RIFLESSIONI DEL PRIMO MESE IN TERRA ORANGE

E’ già passato un mese da quando siamo atterrati ad Amsterdam Schipol, dopo un volo incredibilmente tranquillo e pieno di stati d’animo contrastanti….da una parte la tristezza di lasciare la vita a cui eravamo abituati, gli affetti, la nostra (anzi solo la mia) amata Genova…e dall’altra il cuore pieno di speranza e fiducia…la voglia di un riscatto personale, di una vita stabile, normale, con un lavoro degno, pagato il giusto per poter vivere una vita serena e costruire una famiglia…

In questo mese la nostra attività principale è stata mandare cv, ovunque…ed esercitarci a fare colloqui….facevamo anche le cose normali come andare a fare la spesa (sorseggiando il caffè gentilmente offerto dal supermercato di turno), andare a correre (Ste), partecipare all’attività buddista (io), uscire un paio di sere con Lucia e i suoi colleghi di Breda, ma la nostra testa era sempre lì…sui vari siti utili alla ricerca del lavoro, come Undutchables, Monster, Toplanguage, Unique, etc etc….
Da subito abbiamo notato una differenza sostanziale con l’Italia…qui rispondono!!!Magari ti dicono che non sei idoneo perchè non hai esperienza, o che cercano qualcuno che sappia l’austro-ungarico e tu non lo sai, o “vattelapesca”, ma su 10 cv che mandi, io direi che un 60% riceve una mail di risposta…e già questo ti da fiducia, per lo meno sai che il tuo cv viene letto…quindi si tratta solo di aspettare e sperare che succeda qcs….
Dopo neanche una settimana ci ha chiamati Undutchables, la più grande agenzia per stranieri in Olanda, per proporci un colloquio conoscitivo…quindi armati di coraggio siamo andati a Rotterdam per la nostra prima intake interview…dopo questa io sono stata chiamata da altre due agenzie, una sempre a Rotterdam e l’altra all’Aia…quest’ultima mi ha tenuto un’ora e 45 minuti….tra un pò mi facevano pure lo screening della pupilla….
Sempre in questo mese abbiamo fatto un test di grammatica italiana per un lavoro a Venlo…ma non abbiamo più saputo nulla a riguardo… Insomma il movimento c’è…quindi si tratta solo di insistere e aspettare!

Settimana scorsa, Venerdì mattina, è squillato il mio telefono…era Zoa di Undutchables, mi chiedeva se ero interessata a un lavoro a Rotterdam (c’è da chiederlo????) per un’azienda olandese che cura il Customer Service del Financial Time (il giornale)….potevo dirle di no???Se non altro per fare un pò di pratica con l’inglese e iniziare a fare colloqui con un’azienda…quindi entusiasta le ho detto che ero disponibile e che potevo andare a fare il colloquio anche lunedì. Dopo qualche ora, Venerdì pomeriggio, mi ha richiamata per dirmi che l’azienda, dopo aver visto il mio cv, voleva conoscermi e che l’appuntamento era fissato per lunedì mattina alle 11. Durante questo colloquio ci sarebbe stata una parte orale, poi una prova scritta e una prova pratica. Sicurissima che le prove pratiche fossero in italiano (cercavano una persona che sapesse l’inglese e l’italiano) sono andata serena…la parte conoscitiva in inglese la so, mi sono detta, riesco a sistenere una conversazione di un’ora tranquillamante, poi arriva la pratica in italiano…e lì do il bianco!

vista dall’interno del bus intelligente

Così lunedì mattina partiamo io e tenerone alla conquista di Cappelle d’Issel…autobus fino alla stazione di Gouda, treno fino ad Alexander, metropolitana per 10 minuti scarsi e poi….udite udite….AUTOBUS INTELLINGENTE!!!cioè…SENZA AUTISTA! Si si avete capito bene…non c’era l’autista…immaginatevi le nostre facce quando l’abbiamo visto…sembravamo due babbi che avevano avvistato un ufo….e immaginate la faccia delle 3 olandesi con noi alla fermata…avranno pensato “Guarda sti trogloditi…proprio italiani all’estero”, hihiihihih

vista dall’esterno

Arrivata in azienda mi hanno fatto accomodare e aspettare qualche minuto…dopo di chè sono arrivati i 3 esaminatori, si proprio 3…la tipa delle risorse umane, il team manager del FT, e un project manager di non so cosa…mi hanno tenuta un’ora a parlare delle mie skills, le esperienze passate, gli studi, insomma solito colloquio….poi il team manager mi ha portata al secondo piano, mi ha presentata al team formato da tedesche, brasiliane, olandesi, svedesi, italiane…e mi ha fatto sedere di fronte a un pc per iniziare la prova pratica…
A questo punto ero sicura tirasse fuori fogli in italiano…e invece…NOOOOOO….in inglese!!! Dopo i primi 5 secondi di vista annebbiata mi sono fatta coraggio e ho cercato di dare il massimo…il tutto sarà durato una mezz’oretta…
Finito il test mi sono fermata 30 secondi a parlare con una ragazza italiana di Napoli…e sono andata via.
L’ambiente mi è sembrato molto bello…tutti giovani, simpatici, anche il manager, dopo il colloquio in cui era molto serio, è stato molto amichevole con i ragazzi che stavano lavorando, e loro anche..

Quindi speranzosa me ne sono tornata a Rotterdam dove c’era Ste ad aspettarmi e insieme siamo tornati a Gouda.
Il Martedì siamo andati all’Aia per il colloquio più lungo della storia… e Mercoledì finalmente è arrivata la risposta: MI HANNO PRESA!!!!
Ieri pomeriggio siamo andati subito al Municipio per effettuare la registrazione e richiedere il Sofi Number, necessario per avere un contratto lavorativo…siamo entrati alle 15.29, e alle 15.37 eravamo già fuori…con tutto fatto. Quindi da ieri sono un pochino più olandese….anche se dovrò aspettare qualche giorno per ricevere a casa il documento.

Come primo bilancio quindi direi positivissimo….in meno di un mese ho trovato lavoro! E cmq in queste 4 settimane qualcosa ha iniziato a muoversi…e questo ci fa ben sperare, anche per Ste!
 A presto!
Alessia

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in vita in Olanda. Contrassegna il permalink.

9 risposte a RIFLESSIONI DEL PRIMO MESE IN TERRA ORANGE

  1. gtranchedone ha detto:

    Ciao! Auguri per il lavoro! Per fortuna anche la mia fidanzata è riuscita a trovare lavoro in pochissimo in questo Paese! Mi sono trasferito a Enschede (poco distante dal confine tedesco) per lavoro lo scorso Luglio e lei è venuta appena ho concluso il mio periodo di prova (2 mesi dopo). Di li a tre settimane, anche lei ha trovato lavoro in città per un'azienda che vende prodotti un po' in tutto il mondo e che aveva bisogno di personale con ottima conoscenza dell'italiano! Che c***o, eh! :DComunque, ormai sono passati alcuni mesi da quando siamo arrivati e posso dire che ci troviamo benissimo. Spero che anche voi vi troverete altrettanto bene :). In bocca al lupo!

  2. Auro ha detto:

    Cavoli che bello! Sono proprio contento! Questa vostra esperienza ancora di più mi conferma che inizialmente è più importante l'inglese che l'olandese (che si impara col tempo vivendo sul posto). CiaoAuro

  3. Giordano ha detto:

    Ragazzi, vorrei scrivervi per chiedervi un paio di cosette.Potete darmi la vostra email?anconman@yahoo.itThanks

  4. Olandesina76 ha detto:

    Carissimi,posso chiedervi quali sono i vostri skills e il vostro livello di inglese? Giusto per capire se ho speranze…. :-/

  5. Lucio ha detto:

    "la voglia di un riscatto personale, di una vita stabile, normale, con un lavoro degno, pagato il giusto per poter vivere una vita serena e costruire una famiglia…" e ci aggiungerei anche il valore di stare in un paese civile e non solo civilizzato com'è Italia, con tutto quello che ne segue.Sta tutto qui (e non è poco anzi), la motivazione che mi fa pensare a fare un passo come il vostro; quest'estate farò un giretto in terra d'Olanda cosi per vedere la situazione e intanto si studia l'inglese.Luciowww.weblaborer.it

  6. malaikadany ha detto:

    Ciao Ragazzi! Sono Daniela, Piacere!:-) presto raggiungerò l'Olanda con marito e figlioletta a seguito, in cerca entrambi di lavoro e vi devo dire che il vostro blog mi conforta parecchio…è possibile avere un vostro contatto? avrei davvero tanto tanto bisogno di chiedervi alcune info…please!!!@malaikadany

  7. Giordano ha detto:

    Ragazzi, mi fare sapere se avete rivevuto la mia email o no…indipendentemente dal fatto di rispondermi o no?Grazie.(Giordano, vi ho scritto da giordano_c……..@hotmail.com)

  8. Giordano ha detto:

    Ti hanno risposto?A me sembra siano scomparsi….

NON ESSERE TIRCHIO...LASCIACI UN TUO COMMENTO! ;-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...