…E POI CAPISCI QUANTO E’ IMPORTANTE UN PONTE…FUNZIONANTE!!!!

Oggi la giornata non è iniziata molto bene…
Dopo settimane di autobus stamattina abbiamo deciso di prendere la bici…così da poter arrivare prima a casa oggi pomeriggio e poterci andare ad allenare, visto che ieri non siamo riusciti a farlo..e non per colpa mia!!!Ieri pomeriggio infatti i treni erano tutti bloccati, così abbiamo dovuto prendere la Metro per tornare a casa, che da Den Haag Centraal a Rotterdam Blijdorp ci mette la bellezza di 30 minuti (a detta del mio collega Dutch…secondo me ce ne mette di piu’)…poi che prendi l’autobus e arrivi a casa…si sono fatte le 20!!!  E a quell’ora, dopo una giornata passata al lavoro, chi ne ha voglia di andare a correre…in piu’ Ste aveva pure un pò di mal di gola…quindi nada!
Ho poi scoperto come mai ieri ci sono stati problemi con la rete NS…praticamente un idiota di fronte al passaggio a livello CHIUSO di Rijswijk ha pensato bene che se avesse pedalato piu’ veloce a bordo della sua fiet ce l’avrebbe fatta a passare….e invece no…non ce l’ha fatta…ma non è morto, per fortuna,  mi ha solo fatto arrivare tardi a casa e non mi ha permesso di allenarmi per la mia prima maratona!!!!argh O_o

Ma torniamo a stamattina…decidiamo di prendere la bici per fare la solita strada fino a Schiedam e poi da li il ciuf ciuf, come dice Asietta…ma al solito ponte taaac…something was wrong,,,
Il ponte era sollevato, ma non come al solito, per far passare la nave di turno…era sollevato in modo permanente, e la strada sbarrata!!!
E ora che si fa?!?
Siccome non siamo ancora in grado di attraversare le acque, ci stiamo lavorando ma non è cosa semplice, abbiamo dovuto decidere da che parte andare per trovare il successivo ponte (magari funzionante) che ci portasse dall’altro lato del fiume…ovviamente abbiamo deciso per la direzione sbagliata!!!!

Risultato: abbiamo pedalato controvento per 20 minuti prima di beccare un ponte. Trovato il ponte c’eravamo sotto, quindi abbiamo dovuto spingere la bici lungo le “rotaie” delle scale per giungerci sopra (o meglio, Ste ha spinto la sua bici e la mia visto che io non sono assolutamente in grado di trasportarla lungo le scale usando i binari a lato…meno male che c’era lui altrimenti a quest’ora ero ancora lì…)
Poi ci siamo fatti altri 20 minuti, sempre controvento…fino ad arrivare alla stazione completamente sudati e distrutti!!!!Ovviamente abbiamo perso il solito treno, quindi siamo pure arrivati in ritardo al lavoro…

La giornata è poi trascorsa bene, senza particolari intoppi, solo qualche tedesco di troppo….

Ora sto aspettando Ste per andare a correre…non c’è freddo stasera quindi sarà piacevole farsi una leggera corsetta di 30 minuti….domani si combatterà contro il solito nemico di noi NON sportivi: l’acido lattico….

A presto! 
Alessia


Annunci
Questa voce è stata pubblicata in vita in Olanda. Contrassegna il permalink.

NON ESSERE TIRCHIO...LASCIACI UN TUO COMMENTO! ;-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...