FERRAGOSTO WHAT?!?

Ieri e’ stato il nostro secondo Ferragosto in terra Dutch e a differenza dell’ Italia dove si e’ soliti festeggiare con mangiate e gavettoni, qui in Olanda e’ stato un giorno come gli altri.  Nel Belpaese si mangia cosi’ tanto come se non ci fosse un domani ed e’ proprio quello che abbiamo fatto qualche anno fa con i nostri amici Antonio e Antonella. Abbiamo trascorso l’intera giornata a  Tropea e per pranzare ci siamo portati ogni ben di Dio; dalle polpette, all’insalata di riso, pizza rustica, ecc. Non contenti poi, sulla via del ritorno ci siamo fermati  a Pizzo per un VERO TARTUFO e infine abbiamo concluso con una cena in pizzeria con tanto di fresa alla rosa marina come antipasto. Che bei tempi! Eravamo due maialini e pensavamo solo a mangiare.  Non che ora sia diverso, ma un pochino meno maialini lo siamo dai.

IMG_3740768403008


Qui ieri invece  abbiamo festeggiato lavorando! Tra l’altro il tempo era davvero pessimo, 19 gradi e acquazzone con cielo nerissimo fino alle 13 e poi, ovviamente come sempre accade da queste parti, il tempo e’ cambiato nuovamente e si e’ aperto un po’, anche se il vento e l’aria pungente sono rimasti.

Tornata a casa ho lasciato Ste sbrigare le faccende domestiche ( ho un tesoro di fidanzato, lo so) e io sono andata a correre.

Da qualche settimana ho un’allenatrice personale, la mitica Julia Jones, americana di nascita ma modenese di adozione. Lei mi aiuta con le tabelle e mi sostiene a distanza in questo lungo e tortuoso percorso verso la maratona. Ultimamente ho avuto un problema al piede e il solito ginocchio continua a darmi fastidio. Cosi’ prima ho fatto dei raggi all’ospedale e poi ho fatto una visita dall’ortopedico. Il mese prossimo faro’ anche una risonanza magnetica per vedere se esce fuori qualcosa che dai raggi non si vede anche se pare che il problema sia tutto creato da una postura sbagliata. Quindi dovrei risolvere quella per  far sparire tutto il resto…solo che dopo 30 anni non e’ semplice cambiare modo di camminare, e quindi di correre.

Lo scorso weekend sono tornata in Italia per il compleanno della mamma  e ne ho approfittato per vedere un osteopata. Dovrei trovarne uno anche qui (che in realta’ ho gia’ trovato) ma sto prendendo tempo perche’ i prezzi sono davvero alti, si parla di 95 euro a visita. Comunque ieri ho ripreso gli allenamenti, seguendo alla lettera quello che mi ha detto la mia allenatrice…e boh…IO SPERIAMO CHE ME LA CAVO!!!

Ci sono giorni in cui mi sento carica, ma ci sono anche momenti in cui mi viene lo sconforto e penso di aver fatto una cavolata a iscrivermi a questa maratona e ad essermi messa in testa di riuscire in questa impresa!

E voi avete delle esperienze da raccontarmi per incoraggiarmi in questa impresa??? O pensate abbia fatto una cavolata???

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in correre...che passione!, generalizzando e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

NON ESSERE TIRCHIO...LASCIACI UN TUO COMMENTO! ;-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...