LA LISTA NASCITA

9 settembre…e tutto tace!!!

Certo, aggiungo io…il Royal Baby nascerà sotto il segno della Vergine, e quindi sarà un precisino, pignolo e spaccamaroni, esattamente come il padre, che pur essendo Toro è però ordinatino e meticoloso! 🙂 Quindi, essendo il termine il 12 settembre, cioè tra 3 giorni, lui aspetta e noi con lui, senza neanche troppa fretta…almeno io!

Nel frattempo in questi giorni mi godo il relax pre-parto…la quiete prima della tempesta..Ste al lavoro sempre in allerta, mamma che traffica in casa tra pulizie, lavatrici e fornelli e papà che sembra un animale in gabbia e non sa cosa fare tutto il giorno…che però riesce ad andare al supermercato da solo e a parlare con i vicini di casa… O_o

In questi giorni chattavo con la mia cara amica Pallina, assidua lettrice del blog, e ci si confrontava su le necessaire da comprare quando si aspetta un bambino. C’è chi va da Prenatal o simili e fa proprio una lista nascita e c’è chi come noi si è fatto si una lista indicativa in word (giusto perchè io devo avere tutto scritto e organizzato per sentirmi tranquilla) e poi ha deciso dove comprare le varie cose.

Noi abbiamo usato tantissimo internet, anche perchè lavorando tutta la settimana avevamo solo il weekend e spesso non avevamo molta voglia di girare per negozi alla ricerca di quello che ci serviva. Ci abbiamo provato una volta, a luglio, siamo andati al Baby Park a Gouda, un negozio tutto dedicato alla Prima Infanzia di 10mila mq….non vi dico!!! Avete presente l’Ikea e alla sua dispersione? Ecco lì è mille volte peggio! Non c’è un percorso logico da seguire, non ci sono indicazioni su dove trovare le cose che ti servono…niente di niente…un enorme delirio e basta!!! Ho rischiato una crisi isterica e non ho comprato NIENTE!!! L’unica cosa positiva è stata verificare che il passeggino Trio che ci piaceva tanto entrasse nel portabagagli del nostro Pandino…per il resto visita inutile!

Per quanto riguarda il passeggino mi sono studiata per mesi il sito Cercapasseggini per trovare quello che ci piaceva di piu’ e con le caratteristiche migliori, secondo le nostre esigenze.

Tornando alla lista ci sono diverse filosofie di pensiero…ci sono mamme che comprano di tutto e di piu’ perchè tutto serve, dalla culla, al mangiapannolini, alla macchina per l’Aereosol,  altre che comprano il minimo indispensabile perchè non vogliono sentirsi schiave del marketing e della pubblicità. Molte si affidano anche al mercato di seconda mano, tramite siti specifici (Markplaats.nl) o Facebook, mentre altre ancora comprano tutto nuovo!

Noi siamo nel mezzo! Non abbiamo comprato nulla di seconda mano da “sconosciuti” tramite Marktplaatz ad esempio, ma abbiamo accettato ben volentieri vestiti usati da amici (tutti i parenti sono lontani e non era facile organizzarsi per il trasporto), mentre per le cose “grosse” abbiamo optato per il nuovo, cercando ovviamente il prezzo migliore on line. Non siamo snob ma è il nostro primo figlio, già facciamo il sacrificio di vivere lontano dalle nostre famiglie, almeno ci siamo tolti qualche sfizio 🙂

Vi copio la lista che abbiamo fatto noi…sicuramente abbiamo dimenticato qualcosa, mentre altre cose non le abbiamo incluse deliberatamente, in caso troviate qualche mancanza assolutamente necessaria ditemelo così corro ai ripari finchè sono in tempo! 🙂

Ho suddiviso il tutto in macro-aree:

CAMERA DA LETTO:

  • Lettino Ikea (struttura, materasso, proteggi materasso, lenzuola, copertine, mussolina x fasciarlo, sacco nanna)
  • Cassettiera Ikea con funzione fasciatoio (+ materassino e copri-materassino).
  • Armadio
  • Carillon/Giostrina/Lampada per la notte
  • Tende oscuranti

Non abbiamo preso in considerazione umidificatore, termometro e interfono. Viviamo in una casa così piccola che l’ultima cosa di cui abbiamo bisogno è uno strumento per sentirsi da una stanza all’altra… basta respirare!

BAGNO & VARIE:

  • Vaschetta + termometro + amido di riso x i primi bagnetti
  • Cose per la toilette (saponi, olii, spugnetta, creme varie)
  • Pannolini e salviette
  • Aspiratore nasale e soluzione fisiologica (devo comprarli da mesi ma ancora non mi sono decisa)
  • Accappatoio e asciugamani
  • Spazzola, pettine e forbicine

PASSEGGIO:

  • Trio (noi abbiamo comprato il Peg Perego Book Completo on line)
  • Lenzuoline e copertina x la navicella
  • Sacco per l’inverno (ci manca!)
  • Marsupio o fascia (abbiamo comprato la fascia della Boba su Amazon)

ALLATTAMENTO:

  • Cuscino allattamento (prestato da un’ amica)
  • Coppette assorbi-latte, reggiseni allattamento
  • Tiralatte elettrico (comprato di seconda mano). Riguardo al tiralatte molti mi hanno detto che non serve, mia madre in primis. Io ho deciso di comprarlo ugualmente dopo aver letto un libro di Gina Ford “Il Primo Anno del Mio Bambino” di cui spero di farvi presto una recensione.
  • Biberon, ciucci, scovolino pulisci biberon e sterilizzatore (on line su Amazon, rigorosamente della Mam, non che sia un’esperta, anzi, ma ho letto un sacco di commenti positivi a riguardo che mi hanno convinta!  🙂 )
  • Bavaglini (ricamati da me e da mia cugina…quelli della cugina sono dei veri e propri capolavori!!!!)
bavaglini ricamati

bavaglini ricamati

VARIE & EVENTUALI:

  • garze e retine per cordone ombelicale
  • crema alla lanolina per eventuali ragadi
  • body, ghettine, tutine, maglioncini, vestiti e chi piu’ ne ha piu’ ne metta
  • giochini vari tra cui il Doudou (che dorme con noi da mesi)
  • sdraietta (siamo ancora in fase di ricerca)

Questo è quanto! Non so se abbiamo comprato o messo nella nostra lista cose assolutamente inutili dimenticandone altre assolutamente indispensabili…lo scopriremo solo vivendo!

Accettiamo consigli costruttivi…delle persone che si mettono in cattedra e ti fanno sentire un’ incapace non sappiamo che farcene invece :-p

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Vita da Mamma e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a LA LISTA NASCITA

  1. lullary ha detto:

    tre giorni e basta?! in bocca al lupo!!!
    Noi abbiamo comprato una cosa da cui non ci separeremo mai: la pelle di pecora! Ci è stata consigliata da amici e la trovo davvero una bella scoperta.
    Sembrerà strano ma è utilissima d’estate. Ha la particolarità di far traspirare e NON far sudare il bambino, che rimane sempre bello asciutto e non ha la sensazione fastidiosa dietro la schiena. L’abbiamo testata con 38 gradi e umidità pazzesca in Italia questa estate e la piccola era bella fresca e perfettamente asciutta. D’inverno tiene caldo e non fa effetto sauna. Noiu la usiamo sul passeggino, ma si può mettere anche nel seggiolino auto. Te la consiglio! E magari quando ci vediamo te la faccio provare.
    Per il tiralatte ogni esperienza è a sè stante a mio avviso. C’è chi lo trova utile perchè deve mandare il bambino al nido quando ancora allatta (e magari lavora distante e non può andare ad allattare in loco) e preferisce dare il proprio latte invece di quello in formula. O, come è successo a me, la bimba non beve latte in generale. Sia formula che latte normale (che il karnemel PER FORTUNA LOL) non le sono mai piaciuti. Vedrai con il tempo cosa è meglio, si aper te che per lui, le mamme sanno sempre fare la scelta giusta 😉
    ASPETTO NEWS ALLORA! 😀

  2. Claudia ha detto:

    😀 che bello! Vorrei che anche per me mancasse così poco. Bravi! Anche noi ci stiamo muovendo per tempo sulle cose grosse perchè facciamo solo il week end. Per il resto, approvo il tiralatte e sai cosa, degli amici avevano la sdraietta motorizzata, che dondola da sola, non sai le serate in tranquillità mentre la sdraietta faceva il suo lavoro senza che il pupo necessitasse per forza esser preso in braccio. se posso, consiglio quel tipo lì, che ovviamente prenderemo anche noi 😀
    I’ll stay tuned 😉
    In bocca al lupo!!!

  3. olandesina76 ha detto:

    E chissà chi sarà questa “amica Pallina” ahaha 😛
    Io mi copio la tua lista e cerco di capire come muovermi visto che sono ancora in altissimo mare e praticamente in mezzo alla tempesta! O.o
    Riguardo alla “pelle di pecora” consigliata da Lullary qui sopra, l’ho vista proprio questo Agosto durante la mia vacanza in Scozia, me l’hanno proposta in diverse versioni..ma il vuoi il prezzo in sterline troppo elevato vuoi la mia scarsa conoscenza dell’argomento. .non mi sono fatta convincere a comprarla…. :-/
    Avrò sbagliato?? Beh se è così valida la cerco on line!! 🙂

  4. Piero ha detto:

    Non subito, ma per il futuro, vi consiglio un box per riuscire a lavarvi e vestirvi la mattina :D. Soprattutto se si è soli in casa si può lasciare il bimbo (ovviamente circondato da giochi adatti all’età) senza troppe preoccupazioni.
    I body non sono mai abbastanza e non scordate i pannolini 😀

    In bocca al lupo (e crepi l’aquila)

NON ESSERE TIRCHIO...LASCIACI UN TUO COMMENTO! ;-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...